Tv e Proiettori

Sei un appassionato di film e serie tv e vorresti trasformare il tuo salone in una sala cinematografica? Grazie a iShopBook non è mai stato così semplice!
Scegli la tv, il proiettore e tutti gli altri strumenti utili a realizzare la tua home theater personale e arredala secondo i tuoi gusti! Abbina le tende, le luci e i complementi d’arredo più giusti e preparati a delle serate super divertenti in compagnia di amici e parenti!

Visualizzazione di tutti i 5 risultati

Added to wishlistRemoved from wishlist 0
Add to compare
Added to wishlistRemoved from wishlist 0
Add to compare
Added to wishlistRemoved from wishlist 0
Add to compare
Added to wishlistRemoved from wishlist 0
Add to compare
Added to wishlistRemoved from wishlist 0
Add to compare

Come realizzare una home cinema

Per chi è appassionato di cinema e serie TV, può essere una buona idea quella di adattare una stanza della propria casa in modo da poterla utilizzare come una sorta di sala cinematografica. Accanto alla necessità di possedere un certo spazio in casa da poter riadattare, bisogna considerare il fattore economico legato alla realizzazione di questa impresa. Se per entrambi questi aspetti non sussistono problemi, si può cominciare a pensare a quali strumenti, tecnologici e non, servono per realizzare un vero e proprio home theater:

Proiettore

Il proiettore rappresenta la componente centrale di un impianto home theater. Esistono varie tipologie di proiettori, da quelli home theater a quelli per ufficio distinguibili, dunque, in base alla loro funzionalità.

Schermo

Una volta acquistato il proiettore, è necessario installare anche uno schermo sul quale verranno proiettate le immagini. Esso non dovrà rimanere fisso sul muro ma verrà alzato o abbassato solo quando sarà il momento di utilizzarlo, in modo tale che resti sempre pulito. Il tipo di schermo da comprare dipende da diversi fattori, ad esempio le dimensioni della parete oppure le condizioni di luminosità della stanza in cui esso verrà installato.

Ricevitore audio/video

Il proiettore deve essere collegato ad un ricevitore audio/video, insieme ad un lettore Blu-ray, un pc portatile o una Smart Tv, ovvero la fonte che utilizzeremo per i nostri film e serie TV. Ad oggi, i ricevitori in commercio sono in grado di supportare la tecnologia 3D e l’audio surround tra il 5.1 e il 7.1. Inoltre, bisogna assicurarsi che venga supportata la risoluzione Full HD (1920 x 1080 p) per vivere un’esperienza simile a quella della sala cinematografica.

Impianto audio

Per un’esperienza surround è necessario acquistare un subwoofer, ovvero un altoparlante per la riproduzione dei bassi, e almeno altri quattro altoparlanti da posizionare all’interno della stanza, per creare l’effetto sonoro adeguato. Mentre sull’acquisto delle casse è possibile risparmiare, poiché non sempre i prodotti più cari sono sempre i migliori, è consigliabile non risparmiare sull’acquisto del subwoofer, in quanto esso contribuisce maggiormente all’effetto sonoro generale che si creerà all’interno della stanza.

Altri componenti

Un’altra componente fondamentale di un impianto home theater è costituita dai cavi, che consentono a tutte le altre componenti di interagire correttamente. Le tecnologie wireless non possono ancora sostituire totalmente i cavi, soprattutto nella trasmissione dei dati. Saranno necessari, dunque, un cavo specifico per il subwoofer e altri cavi per gli speaker; per i collegamenti video, invece, serviranno dei cavi HDMI, per collegare il proiettore e la sorgente che abbiamo scelto al ricevitore. Potrebbe essere utile acquistare, inoltre, un telecomando universale per gestire i comandi dei vari dispositivi. Altri dettagli da prendere in considerazione, all’interno della stanza che abbiamo scelto di utilizzare, sono: delle tende oscuranti, in quanto la migliore resa video si ha completamente al buio; un impianto luci che si abbassino gradualmente, per abituare l’occhio al cambiamento di luci pre e post visione del film; una mensola a muro sulla quale collocare il proiettore oppure una montatura a soffitto, se vogliamo posizionarlo in alto; dei pannelli fonoassorbenti, per isolare la stanza da possibili rumori ed interferenze esterne.

La sala

La dimensione minima della stanza che sceglieremo per l’installazione del nostro home theater dovrà essere di almeno 6x4m, in quanto bisogna tenere in considerazione la distanza di proiezione ideale e la distanza da cui osservare lo schermo che, generalmente, si aggirano intorno ai circa 4-5m.

Compare items
  • Total (0)
Compare
0