Ottimizzare lo spazio in cucina: 7 idee salvaspazio

Avere a che fare con una cucina dalle dimensioni ridotte può creare un po’ di confusione nel momento in cui bisogna arredarla in modo da farci stare tutto quello che serve per le piccole attività quotidiane. Ma non tutto è perduto: è possibile ricorrere a delle idee salvaspazio che possono ottimizzare i pochi metri quadri a disposizione e dare risultati non solo funzionali, ma anche belli esteticamente. Ecco come!

7 idee salvaspazio per arredare una cucina piccola

Nonostante i limiti di spazio, ecco 7 suggerimenti per sistemare al meglio la propria cucina:

1. Design compatto

Anche uno spazio ridotto può ospitare arredamenti di design, l’importante è non sovraccaricare l’ambiente evitando di creare zone claustrofobiche. L’idea sta nello scegliere mobili compatti, magari multifunzione che, in pochissimo spazio, possono rendersi utili per più attività.

2. Integrare cucina e sala da pranzo

Un’altra valida soluzione sta nell’unire la cucina con la sala da pranzo, in modo da creare un unico ambiente arieggiato e spazioso. Possono essere unite dal tavolo o da un divano, scegliendo lo stesso stile e gli stessi colori per rendere il tutto più omogeneo.

3. Penisola multifunzionale

Un’idea creativa risiede in una penisola multifunzione, che possa servire per la preparazione e il consumo dei pasti principali, lasciando al resto della stanza la funzione di accogliere gli ospiti e coccolare gli abitanti davanti la tv.

4. L’illuminazione giusta

Tra gli elementi fondamentali rientra l’illuminazione, che serve a dare il giusto peso a determinati angoli della stanza. Bisogna trovare l’equilibrio giusto tra la luce naturale e quella artificiale, magari installando dei punti luce sul tavolo da pranzo e dietro la tv. In questo modo sarà possibile creare atmosfere romantiche e soft all’occorrenza.

5. Isola multiuso

La cucina potrebbe essere circoscritta ad un’isola multiuso, che faccia da collegamento tra due aree apparentemente separate ma che possono convivere tranquillamente. Così facendo, si possono evitare pareti divisorie e creare ambienti unici accoglienti e confortevoli.

6. Cucina a L adattabile

La cucina a L è la miglior soluzione di fronte ad una stanza composta da diversi angoli. In questo modo, è possibile sfruttare tutti i centimetri a disposizione senza lasciare niente al caso, ottimizzando al massimo qualunque superficie a disposizione.

7. I dettagli

Infine, è sempre bene prestare attenzione ai dettagli: sono questi, infatti, a rendere la cucina (e non solo) una zona accogliente e abitabile, che faccia sentire le persone a loro agio. La scelta dei colori, degli accessori, delle tende e di tutto ciò che riguarda l’arredamento è fondamentale e deve rispecchiare il gusto personale di chi vi abita.

Iscriviti alla Newsletter

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Compare items
      • Total (0)
      Compare
      0