Moda bambini: i must have ecosostenibili del 2021

La moda cambia, di stagione in stagione, e quella per i bambini non fa eccezione! Ecco perché anche per l’autunno/inverno 2020/2021 le tendenze impongono determinati capi che ogni bambino dovrebbe assolutamente avere! Tra l’altro, il 2021 è l’anno dell’ecosostenibilità: tessuti duraturi, che rimangono intatti nel corso del tempo, stanno alla base di un guardaroba trendy ma, allo stesso tempo, all’insegna del risparmio!

Abbigliamento bambini: le tendenze del 2021

Grazie all’evento Pitti Bimbo, che si è svolto agli inizi del nuovo anno, il tema del rispetto ambientale e dell’eco-friendly è diventato protagonista anche della moda bambini. I tessuti in evidenza, infatti, scelgono nuance naturali e delicate e sono realizzati principalmente in lana e cotone biologico.

Per neonati e ragazzi, quindi, si punta a indumenti che non inquinano, che si prestano perfettamente a look pratici e versatili senza perdere quel tocco di eleganza che serve sempre. I contesti ricorrenti comprendono spazi aperti, campagne e paesaggi montani, forse anche in segno di buon auspicio di una veloce liberazione dal Covid.

Gli shooting e le passerelle, quindi, lasciano ampio spazio a pellicce sintetiche come montone e camoscio, ma anche a soluzioni più sofisticate; il taglio asimmetrico gioca un ruolo fondamentale, garantendo il giusto calore per affrontare al meglio la stagione invernale; il parka in micro reps fa il su ingresso, realizzato in eco-pelliccia con una fodera in tessuto camouflage. Si tratta di soluzioni che coniugano la praticità all’estetica.

A distinguersi son anche le giacche scozzesi: calde e resistenti, sono perfette per i piccoli ometti sia che abbiano una propensione per il casual, sia che siano diretti verso personalità più eccentriche e creative. Infine, per tenere anche i piedi al caldo e al riparo dall’acqua, gli stivaletti Doctor Martens continuano a mantenere il loro primato.

Un’ultima chicca: gli abiti coordinati madre/figlia restano un punto fermo nella moda 0-16 anni, proprio per il piacere di avvicinare le figlie alle proprie madri, facendole sentire grandi e speciali al tempo stesso!

Iscriviti alla Newsletter

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Compare items
      • Total (0)
      Compare
      0