Linee Guida Vendor

Linee guida per ottimizzare le vendite

Se hai difficoltà scarica anche la guida al tuo pannello di controllo venditore in Area Partners, Area download

 

Puoi fare molte cose utili per migliorare la visibilità del tuo prodotto!

Ciao e grazie per avere scelto iShopBook!

È nostro interesse che i tuoi prodotti possano essere acquistati, per questo è importante che vengano inseriti nel modo corretto.

Se provi a immedesimarti nell’utente che guarda il tuo prodotto o il tuo negozio, puoi immaginare che difficilmente acquisterà se, ad esempio, mancano delle informazioni basilari.

  • es. nessun dettaglio sui tessuti all’interno della scheda prodotto di una maglietta
  • es. nessun dettaglio sui colori esatti di un prodotto che in foto potrebbe non rendere alla perfezione (e anche se rendesse, molti utenti comunque pensano che le immagini vengano modificate o possano essere ingannevoli, quindi si sentono molto più tutelati da quello che è scritto, e se dovessero ricevere un prodotto azzurro scuro piuttosto che blu, potrebbero lamentarsi perché il colore scritto sulla scheda prodotto era blu)
  • es. un titolo troppo generico come “scarpe donna nike” , infatti l’utente potrebbe chiedersi “che modello?”

Un suggerimento prezioso: quando inserite un prodotto, pensate a quali informazioni vorreste trovare se foste voi a doverlo acquistare.

  • Immagini chiare e, se possibile, con forma quadrata, con stessa altezza e lunghezza
  • Un titolo specifico (es. Scarpe donna Nike Air Max al posto di Scarpe donna Nike)
  • Una descrizione dettagliata e scritta correttamente
  • Eventuali vantaggi / pro del prodotto indicati nella descrizione (es. il prodotto ideale per questa occasione)

  • titoli generici
  • immagini enormi e pesanti che richiedono troppo tempo per caricare (l’utente va via perché si annoia ad aspettare!)
  • immagini con forme rettangolari (alcune potrebbero vedersi molto più piccole a causa della forma)
  • descrizione incomplete (l’utente cerca risposte: se non le trova, va altrove a cercarle; così perdi un possibile cliente!)

Segui questi semplici passaggi per inserire correttamente i tuoi prodotti direttamente dalla tua pagina personale! Prima di iniziare, ricordati di avere a portata di mano tutte le immagini, le varie caratteristiche che dovrai inserire e tanta pazienza!

  • Crea una nuova scheda prodotto cliccando su “Aggiungi nuovo prodotto”. Inserisci un titolo specifico che riassuma in poche parole il contenuto senza essere troppo lungo; usa uno schema fisso per i titoli dei prodotti così non dimentichi nulla! Ovviamente non occorre che siano lunghissimi: alcuni dettagli vanno inseriti nelle descrizioni. es. Tipo prodotto – genere – marca – modello = Scarpe donna Nike Air Max o Tipo prodotto – materiale – marca – modello = Borsa in pelle donna Louis Vuitton Speedy. Ricordati di inserire il titolo in minuscolo: il maiuscolo non lo rende più invitante ma, al contrario, piuttosto fastidioso alla lettura.

N.B. Il corretto inserimento del titolo è di fondamentale importanza, dato che verrà generata in automatico l’URL del prodotto. Questo consente a Google di poter indicizzare sia la singola scheda prodotto, sia lo shop di riferimento e di aiutarti nell’incremento di visibilità, nella possibilità di guadagno e nell’affidabilità del tuo brand. Pertanto, presta molta attenzione e in caso di dubbi contattaci: sapremo sicuramente darti una mano!

  • Inserisci le immagini dopo averle rinominate (scegli parole descrittive, che potrai riutilizzare in seguito). Devono avere dimensioni standard, meglio se quadrate. Se hai un Mac, puoi modificarle direttamente aprendole e cliccando su Modifica > Dimensioni immagine; in alternativa, puoi aprirle con Paint e modificarle anche manualmente. Potresti valutare una dimensione di 700×700 che, generalmente, permette un’ottima visualizzazione;
  • Una volta inserite, le immagini vengono compresse in automatico per non risultare troppo pesanti al caricamento. Per andare sul sicuro, puoi ridurne il peso personalmente e preventivamente utilizzando programmi specifici, online o da scaricare. Uno di questi, se utilizzi un Mac, potrebbe essere https://imageoptim.com/mac. In alternativa, basterà cercare online per trovare la soluzione migliore;
  • Quando inserisci le immagini, per ciascuna, appaiono due campi: “Titolo” e “Testo Alternativo“. Compilali con il nome del prodotto che hai, tra l’altro, utilizzato in precedenza nel rinominarle (basta fare copia/incolla): può aiutare a far comparire l’immagine su Google!
  • In “Breve descrizione del prodotto“, inserisci un testo che spieghi rapidamente di cosa si tratta (es. Scarpe sportive da donna in pelle modello Air Max, intramontabile classico Nike. Disponibile nelle misure 37 e 38. Colorazione rosa con fantasia a righe.). Sarà il testo che l’utente leggerà non appena aperta la scheda prodotto e che deve invogliarlo non solo a proseguire la lettura, ma anche a compiere l’acquisto!
  • Inserisci tutti i dettagli più specifici nella descrizione più lunga che compare sotto il prodotto. Puoi anche utilizzare un tono più commerciale, come se stessi parlando a un cliente entrato in negozio. (es. Le Air Max sono le scarpe ideali per gli impegni di tutti i giorni. Comode e resistenti, si abbinano agli outfit più casual, dal jeans alla gonna più sportiva. Essendo un modello iconico del brand, puoi indossarle per anni: non passano mai di moda!). Se hai abbastanza tempo, puoi anche suddividere il testo in paragrafi inserendo dei titoletti, molto utili all’ottimizzazione!

Abbina le categorie giuste per mostrare i tuoi prodotti a chi li sta cercando scegliendo tra quelle disponibili. Se ritieni che i tuoi prodotti non possano essere, diciamo, classificati puoi sempre contattarci per crearne una che faccia al caso tuo!

Uso degli attributi

La voce “Attributi” ti consente di aggiungere diverse informazioni utili relative alle caratteristiche del tuo prodotto. Se una voce non è presente, puoi inserirla cliccando sul bottone “Aggiungi” accanto alla dicitura “Attributo personalizzato per il prodotto”. Cliccando invece su “Attributo personalizzato per il prodotto” trovi alcune delle voci predefinite, già presenti in quanto comuni a molti articoli (es. taglia per gli abiti, formato per la cosmetica e altri prodotti confezionati).

Gli attributi si rivelano informazioni interessanti e necessarie agli occhi dell’utente che, non potendo “toccare con mano” il prodotto in questione, cerca conferme sulle taglie, sui materiali di realizzazione, sui colori disponibili e tutto quello che può tornargli utile per convincersi ad acquistare. Prova a pensare: “Cosa mi piacerebbe sapere di questo prodotto, se volessi acquistarlo?”; ragionare in questo modo può sicuramente aiutarti a trovare gli attributi migliori!

Se hai un prodotto disponibile in più varianti

Accanto a “dati prodotto” trovi la voce “Prodotto Semplice”; modificala in “Prodotto variabile”  per inserire più varianti del prodotto. Noterai che apparirà la voce “Variazioni” dopo questa modifica. I nomi delle variazioni puoi stabilirli con gli attributi.

es. se vuoi inserire due colori per un prodotto:

  1. aggiungi l’attributo “Colore”
  2. indica i due colori che desideri utilizzare come variazioni
  3. clicca sulla spunta “Usato nella variazioni” e successivamente sul bottone sottostante “Salva”
  4.  clicca su “Variazioni” e su “Aggiungi Variazione” per selezionare “Crea variazione da tutti gli attributi” e dopo sul pulsante “Vai”

In questo modo troverai le varianti create automaticamente sulla base degli attributi che hai selezionato.  Si tratta di una funzione molto utile che ti permette di creare una singola scheda prodotto che racchiuda, però, più varianti. In questo modo, risparmierai tempo prezioso e l’utente, con un unico click, avrà tutte le informazioni che cerca!

All’interno delle variazioni puoi indicare anche un prezzo differente. Cosa significa? Che possono servirti se, ad esempio, vuoi vendere un cosmetico a un prezzo nel formato da 50 ml e a un altro nel formato da 100 ml. Oppure, che se vuoi scontare solo una misura di un paio di scarpe e non tutte, puoi farlo con facilità.

Cos’è l’avviso di acquisto?

Infine, nella sezione “Avviso di acquisto”, puoi inserire delle specifiche che il cliente riceverà per e-mail dopo aver effettuato l’ordine. Vuoi ricordargli come effettuare il reso? Desideri inviargli un codice sconto da utilizzare al prossimo acquisto? Utilizza questo campo per conquistarlo e fidelizzarlo: se si sentirà coccolato, tornerà sicuramente a visitare il tuo e-shop!

Compare items
  • Total (0)
Compare
0