Corpi illuminanti da interni: come scegliere

Desideri illuminare al meglio gli ambienti della tua casa o del tuo ufficio? Acquista i corpi illuminanti da interni! Questi si differenziano tra loro sia per la modalità di emissione della luce (che può essere diretta, indiretta o diffusa), sia per le tipologie di lampade stesse, a seconda di come vanno a integrarsi negli ambienti interni della casa o degli ambienti di lavoro.

Nella scelta delle tipologie dei corpi illuminanti da interni è necessario non partire dalla tipologia di lampada che si vuole inserire in questo o quel punto, ma valutare con attenzione quali siano le esigenze di luce da soddisfare e, in base a queste, scegliere le lampade da interni più adeguate.

5 tipologie di corpi illuminanti da interni 

Non sai proprio come scegliere le fonti di illuminazione per i tuoi ambienti? Ecco qualche spunto interessante:

1. Corpi illuminanti da interni a soffitto

Le lampade da interno a soffitto possono essere sospese, applicate direttamente o incassate e, in base alla diversa sottocategoria, potranno dare diversi effetti di luce. Si differenziano sia per il design che per le caratteristiche tecniche, oltre che per la possibilità di alloggiare diversi tipi di lampadine. Infine, il materiale del diffusore può essere in vetro, plastica, carta, tessuto per dare effetti di luce di traslucidità, opalescenza o iridescenza.

2. Corpi illuminanti da interni a parete

Le lampade a parete possono essere applique o lampade a incasso e, anche in questo caso, è possibile ottenere diversi effetti di illuminazione in base al tipo di lampada e al materiale del diffusore.

3. Corpi illuminanti da interni da tavolo

Le lampade da tavolo hanno spesso funzione decorativa o legata a necessità di studio o lettura.

4. Corpi illuminanti da interni da terra

Sono detti anche lampade a stelo o piantane e si distinguono per il loro orientamento, ottenibile direzionandone lo stelo: le forme e i materiali sono i più disparati.

5. Corpi illuminanti da interni da incasso

Le lampade da incasso, infine, possono essere a soffitto, a parete, a pavimento, oltre che fissi o orientabili; quindi ne esiste un’ampia varietà. Servono solitamente per segnare dei percorsi di luce e possono essere anche orientabili per ottenere un fascio di luce direzionato verso determinati punti o oggetti.

Iscriviti alla Newsletter

      Compare items
      • Total (0)
      Compare
      0