Come disinfettare pc, smartphone e tablet

Ultimamente ci stiamo impegnando tantissimo per disinfettare al meglio tutto ciò che abbiamo a portata di mano, primi tra tutti i dispositivi mobili. Tra social, videochiamate e smart working pc, tablet e smartphone rientrano tra gli strumenti più utilizzati durante la giornata con i quali entriamo in contatto.

Esistono dei modi semplici, veloci ed efficaci per disinfettarli ed igienizzarli al meglio senza danneggiarli. Basta seguire alcuni consigli ed il gioco è fatto!

Come pulire e disinfettare smartphone, tablet e notebook

Sapevi che sia smartphone che tablet vengono toccati più di 100 volte al giorno? Per evitare la proliferazione di germi e batteri, assicurati di sanificarli per bene, utilizzando i prodotti e i metodi più adeguati. Ricordati che alcuni trattamenti aggressivi possono recare loro dei danni, quindi procedi con attenzione e cautela:

Smartphone

I prodotti principalmente consigliati sono l’alcool isopropilico 70% (se la concentrazione è superiore puoi sempre diluirlo con l’acqua) e un normalissimo panno in microfibra che puoi acquistare praticamente ovunque.

Spegni il dispositivo e scollegalo dall’alimentazione. Non spruzzare l’alcool direttamente sul telefono, ma inumidisci leggermente il panno in microfibra da passare, poi, delicatamente sullo schermo e sulla parte posteriore. Presta attenzione alle cavità per l’audio e l’alimentazione: puoi optare per un cotton fioc e pulire accuratamente anche le parti più piccole e difficili. In alternativa, puoi utilizzare anche delle salviette usa e getta, ma senza esagerare con il liquido con il quale vengono imbevute.

Tablet

Il procedimento per il tablet è praticamente lo stesso. Per entrambi, ricordati di disinfettare accuratamente anche cover e custodie, per le quali puoi usufruire anche di prodotti leggermente più aggressivi, tranne che della candeggina (assolutamente vietata per qualunque tipologia di dispositivo).

Prima di riutilizzare nuovamente sia smartphone che tablet attendi che si siano asciugati completamente, soprattutto prima di caricare la batteria.

Notebook

Anche per il notebook puoi procedere allo stesso modo, ma devi agire diversamente per la tastiera. Sicuramente, il panno in microfibra inumidito con l’alcool isopropilico 70% andrà benissimo ma, per rimuovere anche lo sporco tra un tasto e l’altro, puoi optare per una bomboletta spray ad aria compressa. Inclina leggermente il portatile per far cadere lo sporco. Anche in questo caso, evita l’utilizzo della candeggina e se non ti senti sicuro rivolgiti ad un centro assistenza.

7 prodotti da acquistare per disinfettare i tuoi dispositivi

Se preferisci avere un promemoria dei prodotti che puoi utilizzare per disinfettare e igienizzare al meglio smartphone, tablet e pc, ecco per te una piccola lista che può sempre tornarti utile:

  • salviettine imbevute di alcool al 70%;
  • spray pulisci schermo + panno microfibra;
  • salviettine alcool isopropilico 70%;
  • detergente alcool isopropilico al 99,99% da diluire;
  • flacone spray alcool isopropilico al 99,99% da diluire;
  • sterilizzatore a luce UV;
  • bomboletta aria compressa.

Iscriviti alla Newsletter

We will be happy to hear your thoughts

      Leave a reply

      Compare items
      • Total (0)
      Compare
      0